Vai ai contenuti principali

Accessibilità

Perché è importante l'accessibilità in un sito web?

I contenuti delle pagine web devono essere potenzialmente raggiungibili, comprensibili, fruibili da tutti, senza discriminazione alcuna. Al fine di garantire ciò, la legge prevede che ogni anno venga redatta una dichiarazione di accessibilità che monitori lo stato di accessibilità di ciascun sito web di cui l'amministrazione pubblica è titolare. 

Cosa significa rendere un sito accessibile? 

Rendere accessibile un sito web significa eliminare gli ostacoli alla fruizione dei suoi contenuti, derivanti da diverse condizioni oggettive (illeggibilità di un carattere, mancanza di interoperabilità ecc.), condizioni personali particolari (connessione lenta, versioni obsolete dei browser, difficoltà visive, motorie, percettive, ecc.) e condizioni contestuali (esposizione a zone caotiche o rumorose come i cantieri, ecc.)

Quali sono i requisiti per essere "accessibili"?

Ad oggi, è il W3C (World Wide Web Consortium) a dettare i requisiti tecnici di accessibilità standard per i siti web. Con le ultime linee guida in vigore in Italia, si ritiene totalmente conforme un sito web che adotta pienamente gli standard WCAG 2.1 (Web Content Accessibility Guidelines). 

Una progettazione attenta alle differenze

Le capacità di adattamento alle esigenze di ciascun utente sono un requisito importante: per questo il controllo degli aspetti formali (la presentazione dei contenuti) tramite i fogli di stile CSS, unito ad un design in grado di adattarsi alle diverse impostazioni dell'utente, permette di fruire i contenuti con una corretta impaginazione e senza perdita di informazioni.
Allo stesso modo, il sito è stato testato con i browser più diffusi per ottenere un aspetto costante ed accurato in ogni condizione, usando misure proporzionali per definire la grandezza dei vari caratteri, così che ciascun utente possa ridimensionare il testo secondo le proprie preferenze.

Utilità per la navigazione: le scorciatoie

Nell'ottica di una navigazione agevolata, abbiamo introdotto il cosiddetto "skip": questo accorgimento permette di saltare la lettura di meccanismi di navigazione ripetitivi (quali ad esempio i menu), per accedere direttamente ai contenuti delle pagine; ancora, per migliorare la rapidità della consultazione, sono state introdotte alcune scorciatoie da tastiera (le cosiddette "accesskey").
Le combinazioni prevedono l'uso contemporaneo di ALT (+shift per gli utenti di Firefox 2.) o di CTRL (per utenti Apple), insieme ai seguenti tasti alfanumerici (se usate Internet Explorer sarà necessario premere anche INVIO per attivare il comando):

  • Tasto 1: riservato all'accesso diretto al contenuto principale della pagina;
  • Tasto C: vai al campo editazione del modulo di ricerca del sito;
  • Tasto H: torna alla pagina iniziale del sito (funzione ovviamente presente solo nella pagine interne).

Meccanismo di feedback

Il Meccanismo di feedback è uno strumento digitale, che può essere una mail o un form online che rappresenta il primo passo attraverso il quale il cittadino può notificare direttamente all'amministrazione eventuali difetti riscontrati nei siti web.

In conformità con i principi di accessibilità, si invitano gli utenti che desiderano avere un riscontro sulle informazioni inaccessibili e/o richiedere un adeguamento dei sistemi informatici a disposizione dell’utenza, di scrivere una mail alla posta certificata dell'Unione della Romagna Faentina: pec[AT]cert.romagnafaentina.it

Le richieste inviate tramite meccanismo di feedback saranno gestite da:

  • Dott. Paolo Ravaioli, Responsabile per l’Accessibilità: paolo.ravaioli[AT]romagnafaentina.it
  • Dott.ssa Chiara Cavalli, Responsabile per la Transizione al Digitale: chiara.cavalli[AT]romagnafaentina.it

Cosa fare se non si ottiene risposta dal meccanismo di feedback

La Legge Italiana prevede che in caso di mancata o insoddisfacente risposta da parte dell’amministrazione, il cittadino può ricorrere ad una “Procedura di attuazione”, rivolgendosi al Difensore Civico per il Digitale. E' possibile raggiungere il link della procedura di attuazione anche direttamente dalla Dichiarazione di Accessibilità.