Vai ai contenuti principali

Avversità e difesa delle piante

  • Afidi in giardino e nell'orto? Affidiamoci alle coccinelle

    Sulla maggior parte delle piante ornamentali attaccate dagli afidi l’azione di controllo esercitata dai nemici naturali riduce, da sola, le infestazioni a livelli accettabili.

  • Attenzione alle "finte" coccinelle!

    Tra maggio e giugno è facile osservare in giardino un coleottero che può essere confuso con un’innocua coccinella. Si tratta invece di un crisomelide che può provocare danni, soprattutto su piante giovani. Impariamo a riconoscerlo e a combatterlo senza ricorrere a trattamenti insetticidi.

  • Cimici, ospiti sgraditi di giardini e abitazioni

    Tra la fine dell’estate e l’autunno, giardini orti domestici e abitazioni sono invasi da cimici di varia forma, colore e dimensione. Il fenomeno si accresce di anno in anno anche per la comparsa di specie esotiche.

  • Metcalfa pruinosa, un insetto fastidioso che può favorire le api

    A partire dal mese di giugno, le prime infestazioni di Metcalfa sono comparse su molte piante arboree e arbustive dei nostri giardini. Evitiamo trattamenti insetticidi che danneggerebbero irrimediabilmente gli insetti utili.

  • Pappatacio, un insidioso insetto da non sottovalutare

    I flebotomi o pappataci sono piccoli ditteri ematofagi che da adulti sono in grado di succhiare il sangue di uomini o animali.

  • Proteggiamoci dalle zanzare ma rispettiamo gli altri insetti impollinatori

    Una corretta strategia di lotta contro le larve di zanzara non produce effetti negativi nei confronti di api, farfalle e altri insetti utili. I trattamenti eseguiti contro gli adulti di zanzara, al contrario, non ottengono quasi mai i risultati sperati e risultano tossici per tutti gli insetti impollinatori.

  • Vespa cinese

    L'imenottero cinipide Dryocosmus kuriphilus, originario del nord della Cina è ritenuto uno degli insetti più nocivi per il castagno in tutto il mondo.

  • Vespa Velutina

    Chiamata anche Calabrone asiatico è un vorace predatore delle nostre api e può risultare in molti casi un pericolo per l'uomo.

  • Zanzara tigre e altri insetti: pericoli pubblici

    “Conoscili, proteggiti, previeni” è il messaggio della campagna informativa regionale.

  • Zecche e Malattia di Lyme

    Oltre ad insetti quali zanzare e pappataci, anche altri artropodi, tra cui le zecche, possono trasmettere alcune malattie nell’uomo o provocare reazioni allergiche o tossiche.