Vai ai contenuti principali

Raccolta funghi: le regole per il territorio dell'Unione

Per la raccolta dei funghi epigei spontanei occorre un tesserino che può avere validità giornaliera, settimanale, mensile o semestrale, utilizzabile nel territorio in esso indicato. L'Unione della Romagna Faentina comprende il territorio dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Riolo Terme, Faenza, Castelbolognese e Solarolo. Solo per i residenti nei Comuni montani è previsto il rilascio di un tesserino annuale.

Tesserino-raccolta-funghi

I tesserini sono in vendita:

- presso i seguenti esercizi pubblici convenzionati:

  • Brisighella - Bar Caffe' Aurora
    P.zza Carducci n. 3 Tel. 0546 81235;
  • Casola Valsenio - Bar Sport
    P.zza Oriani n. 28 Tel. 0546 73925;
  • Casola Valsenio - Bar Pizzeria Incontro
    Via Roma n. 64 Tel. 0546 73949
  • Casola Valsenio - Bar Senio
    Via Roma n. 46 Tel. 0546 73719
  • Riolo Terme - loc. Cuffiano - Bar Tabacchi Tronconi Ivan
    Via Bologna 94/96 Tel. 0546 74371

- presso i seguenti uffici pubblici:

  • Servizio Demografici e Relazioni con il pubblico, presso il Municipio di Brisighella
    Via Naldi n. 2 Tel 0546 994405
  • Ufficio Relazioni con il Pubblico, presso il Municipio di Castelbolognese  
    Piano terra Piazza Bernardi, 1 tel. 0546 655855
  • Servizio Demografici e Relazioni con il pubblico, presso il Municipio di Casola Valsenio
    Via Roma n. 50 Tel. 0546 976513
  • Ufficio Relazioni con il Pubblico, presso il Municipio di Faenza
    Piazza Nenni 19/a Tel. 0546 691444-691449
  • Servizio Demografici e Relazioni con il pubblico, presso il Municipio di Riolo Terme
    Via A. Moro n. 2 Tel. 0546 77418
  • Ufficio Relazioni con il Pubblico, presso il Municipio di Solarolo
    I° Piano P.zza Gonzaga, 1 tel. 0546 618486

 

Il costo dei tesserini viene fissato dall'Ente delegato.

Per il 2018 sono stati stabiliti i seguenti prezzi:

  • tesserino giornaliero € 6,50
  • tesserino settimanale € 16,00
  • tesserino mensile € 25,50
  • tesserino semestrale € 64,00
  • tesserino annuale, esclusivamente per i residenti nei Comuni montani (Casola Valsenio, Riolo Terme e Brisighella), € 15,00.

Il tesserino, accompagnato da un documento di identità, deve essere esibito su richiesta del personale di vigilanza.

La raccolta è consentita nei giorni di martedì, giovedì, sabato e domenica nelle ore diurne, da un'ora prima della levata del sole a un'ora dopo il tramonto. Solo per i cittadini residenti nei comuni montani è autorizzata la raccolta anche nella giornata del venerdì.

L'attività può essere esercitata esclusivamente nei boschi e nei terreni non coltivati, sempre che apposite tabelle non ne segnalino il divieto.

Per l'anno 2018 è vietata la raccolta nei castagneti da frutto coltivati nel periodo dal 7 agosto al 30 ottobre 2018 in coincidenza con le operazioni connesse alla raccolta delle castagne.

 

Ricordiamo che:

Ogni persona può raccogliere fino a 3 kg di funghi al giorno di cui non più di 1 kg di Ovuli buoni (Amanita caesarea) e 1 kg di Prugnoli (Calocybe gambosa). Regole particolari sono stabilite per i residenti nelle zone montane e per i proprietari dei terreni.

La raccolta va effettuata manualmente o mediante l'uso di un coltello, evitando di strappare dal terreno i funghi e, con essi, parte del micelio sotterraneo. È vietato utilizzare rastrelli, uncini o altri strumenti che possano danneggiare lo strato umifero del terreno.

I funghi raccolti vanno puliti sommariamente sul posto e conservati in appositi contenitori rigidi ed aerati, in modo da evitare fenomeni di compressione e fermentazione e per consentire un ulteriore spargimento delle spore. Va quindi assolutamente evitato l'utilizzo di buste di plastica, carta e simili.

È vietata la raccolta di Ovuli buoni (Amanita caesarea) allo stato di ovulo chiuso, di esemplari di Porcini (Boletus edulis, B. pinicola, B. aereus, B. reticulatus) con un cappello di diametro inferiore a 3 cm e di Prugnolo (Calocybe gambosa) e Galletto (Cantharellus cibarius) con cappello di diametro inferiore a 2 cm.

È inoltre vietato il danneggiamento intenzionale dei funghi di qualsiasi specie, che non vanno mai staccati per poi essere abbandonati sul terreno; a carico dei trasgressori sono previste sanzioni pecuniarie e, nei casi più gravi, è previsto il ritiro del tesserino. Ricordiamo che tutti i funghi, anche quelli non commestibili, svolgono importanti funzioni negli equilibri della natura.

 

Nel Ravennate gli sportelli dell’Ispettorato Micologico sono aperti tutto l’anno e sono situati :

  • Ravenna (via Fiume Abbandonato, 134 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8:30 alle ore 9:30 o su appuntamento telefonando allo 0544.286698)
  • Faenza (via Zaccagnini, 22 il martedì dalle ore 8:30 alle ore 9:30 e su appuntamento al recapito 0546.602503)
  • Bagnacavallo (via Vittorio Veneto, 8 il lunedì dalle ore 12 alle ore 13 e su appuntamento telefonando al 0545.283055).

Per ulteriori informazione è possibile collegarsi al sito della Regione Emilia-Romagna.

 

Settore Territorio – Servizio Politiche Forestali e Ambientali

Responsabile del Procedimento
Dott. Alvaro Pederzoli
0546.77426 / 77428 | alvaro.pederzoli@romagnafaentina.it

Data ultima modifica: 4 Aprile 2018