Vai ai contenuti principali

Indicatore ISE e ISEE

Che cosa sono l'ISE e l'ISEE?

L' ISE, l'indicatore della situazione economica e l'ISEE, l'indicatore della situazione economica equivalente sono misure che permettono di valutare in sintesi le condizioni economiche di un nucleo familiare: il primo (ISE) esprime la situazione economica familiare nel suo complesso; il secondo (ISEE) riconduce la situazione familiare ad un valore per i singoli componenti, sulla base degli elementi reddituali e patrimoniali posseduti dai componenti del nucleo familiare.
 
Una volta calcolati, l'ISE e l'ISEE si traducono in una certificazione sostitutiva unica valevole un anno dalla data del rilascio ed utilizzabile da ogni componente del nucleo familiare di appartenenza.
 
Le amministrazioni pubbliche richiedono agli utenti la suddetta dichiarazione per assicurarsi che coloro che chiedono agevolazioni o sgravi versino effettivamente in una situazione di bisogno.
  

A chi rivolgersi per il calcolo dell' ISE/ISEE?

Per ottenere il calcolo dell' ISE/ISEE occorre recarsi ad uno Centri di Assistenza Fiscale (CAF) presenti nella zona sociale di Faenza, di cui alleghiamo in calce alla pagina l'elenco.
Gli interessati possono anche rivolgersi direttamente alle sedi I.N.P.S..
  

Con quali documenti ci si deve presentare?

  • Generalità esatte e codici fiscali di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • documento di identità del richiedente (carta di identità, libretto di pensione con foto, passaporto o patente);
  • copia del modello CUD, Unico o 730 relativo all'ultima dichiarazione dei redditi presentata (di tutti i familiari);
  • saldo del conto bancario (o postale) al 31/12 dell'anno precedente la presentazione dell' I.S.E.E - libretti di risparmio al 31/12 dell'anno precedente la presentazione dell'I.S.E.E o relativa autocertificazione (di tutti i familiari);
  • saldo con titoli al 31/12 dell'anno precedente la presentazione dell'I.S.E.E (BOT, BTP, CCT, Azioni, Obbligazioni, Fondi Azionari, Fondi Obbligazionari, Polizze Vita, Assicurazioni, ecc.) o relativa autocertificazione (di tutti i familiari);
  • visura catastale degli immobili di proprietà (appartamenti, terreni, ecc.) o prospetto ICI, ed eventuale quota mutuo residuo al 31/12 dell'anno precedente la presentazione dell'I.S.E.E;
  • copia certificato rilasciato dall'AUSL competente qualora nel nucleo familiare vi sia un portatore di handicap permanente grave o con invalidità superiore al 66%;
  • per la persona che risiede in affitto: contratto di locazione riportante gli estremi di registrazione e ricevute del pagamento dell'affitto.

 

Ci sono costi o tariffe previsti?

Il servizio di calcolo dell' ISE/ISEE viene fornito dai CAF a tutti i cittadini, senza obbligo di alcuna iscrizione e senza alcun onere a carico dell'utente, poichè appositamente convenzionati con l' INPS.
  

Per ulteriori informazioni:

Rivolgersi alle assistenti sociali territoriali di riferimento.
 
E' anche possibile trovare dettagliate informazioni a riguardo consultando il portale dell'INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale.

  

Data ultima modifica: 1 Dicembre 2017