Vai ai contenuti principali

Chi siamo

Il Corpo di Polizia Municipale adempie alle funzioni di polizia locale, urbana e rurale e di polizia amministrativa, previste in capo ai Comuni da leggi e regolamenti statali e regionali, e rappresenta lo strumento di gestione delle politiche di sicurezza urbana, nell’ambito del quadro normativo vigente: a tal proposito si occupa della gestione del sistema di videosorveglianza territoriale, di controllo dei fenomeni rilevanti per la sicurezza della circolazione stradale, di promuovere iniziative per il recupero ed il consolidamento del controllo sociale e del coinvolgimento di cittadini, di iniziative di comunicazione e di educazione alla legalità, per la protezione ambientale e per i bisogni emergenti sotto il profilo della pubblica tranquillità.

Il Settore Polizia Municipale, inoltre, si occupa del coordinamento intersettoriale per la pianificazione e attuazione delle azioni di mobilità sostenibile. In particolare, nell'ambito delle politiche per la mobilità, opera direttamente in materia di trasporto pubblico locale e sosta regolamentata, in coordinamento con i gestori del servizio e con l'Agenzia di regolazione competente.

Infine, nell'ambito di una complessiva operatività per le attività destinate al miglioramento del decoro urbano, il Settore Polizia Municipale presidia le funzioni in capo agli enti locali, in materia di gestione rifiuti solidi urbani e assimilati, anche in questo caso in coordinamento con il gestore del servizio e con l'Agenzia di ambito.

Il Comandante della Polizia Municipale dell'Unione della Romagna Faentina è Paolo Ravaioli.