Vai ai contenuti principali

Piano di zona distrettuale per la salute e il benessere

I Comuni (Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Faenza, Riolo Terme, Solarolo), in sinergia con l’Azienda USL del Distretto di Faenza tendono a garantire uno sviluppo equo e sostenibile del sistema dei servizi, attraverso il processo di integrazione e qualificazione della struttura dell’offerta con una logica di interdisciplinarietà, integrazione e sviluppo delle diverse competenze professionali.

Per raggiungere tali obiettivi nel 2009 si è aperta una impegnativa fase di pianificazione di ordine strategico che ha coinvolto prioritariamente i Comuni e l’Azienda Ausl, ma anche tutte quelle componenti del tessuto sociale che possono concorrere alla qualificazione e concretizzazione del concetto di “salute e benessere sociale”, che discendono dal Piano Sociale e Sanitario 2008-2011 della Regione Emilia Romagna e dall’Atto di Indirizzo e Coordinamento 2009-2011 della Provincia di Ravenna.

Nel Piano di zona per la salute e il benessere sociale del Distretto di Faenza (approvato con atto CC 754/49 del 2009) sono state individuate, in coerenza con l'Atto triennale della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria (CTSS), le priorità strategiche di salute e benessere sociale nelle diverse aree d'intervento: sociale, socio-sanitaria, compresa l'area della non autosufficienza, nonché la programmazione delle risorse finanziarie relative agli interventi.