Vai ai contenuti principali

Legalizzazione fotografie

Consiste nell'attestazione che un'immagine fotografica corrisponde alla persona di cui si accerta l'identità.

Chi può farne richiesta

Qualsiasi cittadino, indipendentemente dal comune di residenza, unicamente per le fotografie che ritraggono sé stesso.

Documentazione necessaria

  • documento di identità in corso di validità
  • fototessera da legalizzare.

Costi e modalità di pagamento

La legalizzazione di fotografia, se richiesta per il rilascio di documenti personali, è esente dell’imposta di bollo e soggetta unicamente al pagamento dei diritti di segreteria, pari a €0,26.

E’ possibile pagare direttamente allo sportello, in contati o tramite POS.

Tempi del procedimento

La legalizzazione viene effettuata immediatamente.

Come fare/cosa fare

I cittadini sono tenuti a presentarsi personalmente allo sportello.

Riferimenti normativi

Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000Decreto del Presidente della Repubblica n. 642/1972.

Domande Frequenti

Accedi alla pagina delle FAQ: domande ricorrenti.

Ulteriori informazioni

Silenzio assenso o diniego: Non applicabile.

Servizi responsabili del procedimento per ambito territoriale:

  • Servizio Polifunzionale Castel Bolognese, Faenza e Solarolo
  • Servizio Polifunzionale Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme.

Potere sostitutivo: Sindaco quale Ufficiale di Governo e titolare della funzione.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:

  • ricorso gerarchico al Prefetto
  • ricorso giurisdizionale al Tribunale Civile.

Autocertificazioni: NO.

Privacy: Il trattamento dei dati personali viene effettuato dall’Unione della Romagna Faentina alla quale i Comuni ad essa aderenti hanno delegato la gestione dei servizi, secondo le specifiche norme in materia sopra esposte. I dati raccolti vengono divulgati alle pubbliche amministrazioni coinvolte nei procedimenti anagrafici, come normativamente previsto.

Data ultima modifica: 20 Agosto 2020