Vai ai contenuti principali

Avviso pubblico per assegnazione contributi a sostegno della mobilità casa-lavoro per persone disabili

Le domande devono essere presentate entro le ore 12.00 del giorno 28 febbraio 2018

La Giunta dell’Unione della Romagna Faentina ha approvato con Deliberazione n. 4 del 18.01.2018 l'avviso per l’assegnazione di contributi a persone con disabilità, a parenti o colleghi che le accompagnano al lavoro, ad associazioni di volontariato che ne effettuano il trasporto.

L'obiettivo è quello di agevolare la mobilità casa-lavoro per le persone disabili, impossibilitate a conciliare gli orari di lavoro e i percorsi dei mezzi pubblici, e che hanno bisogno di un trasporto personalizzato.

Per tutte le tipologie di beneficiari è previsto un tetto massimo di spesa pro capite di 3mila euro annui, quale rimborso diretto per le spese ammissibili effettivamente sostenute e documentate.

Le spese rimborsabili dovranno essere riferite solo all’anno 2017 e non potranno essere cumulabili con altre agevolazioni erogate da soggetti pubblici o privati per il servizio di trasporto casa-lavoro.

Le spese ammissibili al contributo, a titolo esemplificativo, sono quelle sostenute per il carburante del proprio veicolo o di un familiare; per il servizio taxi o privato personalizzato con conducente regolarmente retribuito ai sensi di legge; per l’acquisto o la modifica di ausili trasportatori adattati (ad esempio quadricicli, carrozzine elettriche, ecc.); per il carburante utilizzato per veicoli di proprietà di associazioni di volontariato a sostegno di persone disabili assunte con regolate contratto di lavoro.

I beneficiari dovranno essere residenti in uno dei Comuni dell’Unione della Romagna Faentina  e necessitare, per difficoltà negli spostamenti casa-lavoro, di servizi di trasporto personalizzato (mezzi attrezzati, accompagnamento, etc…) da e verso il luogo di lavoro, laddove non sia garantita la raggiungibilità con mezzi pubblici adeguati e/o compatibili con gli orari di lavoro, in misura forfettaria rispetto alle spese sostenute negli spostamenti.

Le richieste, redatte utilizzando la modulistica in allegato, devono essere presentate tassativamente entro le ore 12.00 del 28 febbraio 2018 secondo una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano da parte dell’interessato o da un suo delegato, presso gli Uffici dei Servizi Sociali, Via degli Insorti n. 2 a Faenza (Ra), nei seguenti orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e il martedì e giovedì dalle 14,30 alle16;
  • spedizione tramite servizio postale, indirizzata a Unione della Romagna Faentina- Servizi Sociali, Via degli Insorti n. 2 - Faenza,  esclusivamente con raccomandata con ricevuta di ritorno; per tale spedizione non farà fede il timbro postale, ma il timbro di ricezione apposto sulla domanda dal Servizio, completo di data e protocollo;
  • spedizione tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo P.E.C. pec@cert.romagnafaentina.it, indicando nell’Oggetto: Avviso pubblico assegnazione di contributi a sostegno della mobilita’ casa-lavoro per persone disabili;in questo caso farà fede la data e l’ora di ricezione della casella di posta elettronica certificata dell’Unione della Romagna Faentina, attestata dalla ricevuta di consegna.

Per informazioni e supporto nella compilazione, è possibile rivolgersi ai Servizi Sociali, Area disabili, Sig. Luciano Zama tel.0546/691837 email  luciano.zama@romagnafaentina.it

In allegato è disponibile inoltre l'avviso pubblico, in cui sono presenti anche ulteriori informazioni sui beneficiari, documentazione da produrre a supporto della richiesta, tipologie di spese ammissibili e modalità di erogazione dei contributi

Modulo richiesta contributo (pdf, 163,62 kB)
Modulo richiesta contributo (doc, 59,90 kB)
Avviso pubblico (pdf, 102,23 kB)
Data ultima modifica: 22 Gennaio 2018