Vai ai contenuti principali

Covid-19: aggiornamenti e informazioni

L'accesso agli uffici pubblici sarà consentito solo su appuntamento. Chiunque desideri entrare è tenuto a indossare la mascherina e dovrà sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea, utilizzando gli scanner posizionati su apposite colonnine agli ingressi.

L’accesso è vietato nel caso in cui la temperatura risultasse superiore a 37,5° e a quanti si rifiuteranno di misurarla.

I cittadini che avranno preso appuntamento presso un ufficio dovranno presentarsi all’orario fissato per evitare l’affollamento dei locali e degli spazi dedicati all’attesa.

Va all'elenco dei principali contatti telefonici dei comuni dell'Unione.

 

Le misure in corso

Il decreto-legge n. 105 del 23 luglio 2021 ha prorogato lo stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021. Ha inoltre ampliato gli ambiti di utilizzo delle certificazioni verdi.

L'ordinanza del Ministro della Salute del 22 giugno 2021 sospende dal 28 giugno nelle zone bianche l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, ad eccezione delle situazioni in cui non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale e negli spazi all'aperto delle strutture sanitarie.

L'ordinanza del Ministero della salute dell'11 giugno 2021 assegna l'Emilia-Romagna alla zona bianca da lunedì 14 giugno 2021.

L'ordinanza del Ministro della Salute del 29 maggio 2021 (136.85 KB) ha approvato le nuove Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali (599.76 KB).

Il Decreto-Legge n. 65 del 18 maggio 2021 introduce modifiche alle misure in vigore, come definite nel DPCM del 2 marzo 2021 e integrate dal Decreto-Legge n. 52 del 22 aprile 2021.

 

Certificazioni verdi

Costituiscono certificazione verde:

  • certificato comprovante lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 (validità 9 mesi)
  • certificato comprovante l'avvenuta somministrazione della prima dose di vaccino (validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale)
  • certificato comprovante lo stato di avvenuta guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2 (validità 6 mesi)
  • effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARSCoV-2 (validità 48 ore)

L'uso è disciplinato dal Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n.143 del 17 giugno 2021 e dal Decreto-legge n.105 del 23 luglio 2021.

In particolare, dal 6 agosto 2021, sarà consentito solo a chi è in possesso di certificazione verde (Green Pass) l'accesso ai seguenti servizi e attività:

  • servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
  • spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all'interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l'infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casino';
  • concorsi pubblici.

    

 

Vaccinazioni anti-Covid

Attivo il sito della Regione dove sono raccolte tutte le infomazioni sul piano vaccini anti-Covid in Emilia-Romagna; per sapere Perchè vaccinarsi, Chi, come e quando vaccinarsi, accedi al portale regionale: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it. Sul sito, inoltre, sono disponibili i dati della Regione, aggiornati in tempo reale, su quanti cittadini hanno ricevuto il vaccino.

 

Test sierologici e Tamponi antigenici rapidi nasali, gratuiti e rapidi in farmacia

La Regione Emilia-Romagna ha attivato lo screening su base volontaria, con test sierologici e test nasali rapidi eseguiti in farmacia, per la ricerca degli anticorpi anti SARS-CoV-2.

I test gratuiti sono rivolti ai genitori dei bambini e degli alunni/studenti (0-18 anni e maggiorenni), agli alunni/studenti, loro fratelli e sorelle, i nonni anche se non conviventi e gli altri familiari conviventi.

Per tutti ci sarà la possibilità di effettuare il test una volta al mese.

Per ulteriori informazioni:

 

In presenza di sintomatologia

Si raccomanda di non recarsi al Pronto soccorso nel caso in cui si ritenga di avere sintomi legati alla presenza del virus. Rivolgetevi al vostro medico di Medicina generale per avere maggiori informazioni o chiamate il numero 1500 del Ministero oppure la propria Ausl di residenza (nella pagina sono elencati tutti i recapiti). In caso di urgenze, naturalmente, rimane sempre attivo il 118.

Vedi anche: www.auslromagna.it/come-fare-per/sintomi-sospetti-contagio-covid-19

 

Consulta anche...

www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus

www.governo.it

www.auslromagna.it

www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus

www.iss.it

www.prefettura.it/ravenna/contenuti/Covid_19_nuovo_coronavirus-8541296.htm

Data ultima modifica: 3 Settembre 2021