Vai ai contenuti principali

Il processo di trasformazione

L'Unione della Romagna Faentina (URF) è stata costituita con effetto dal 01.01.2012 quale Unione dei Comuni di

  • Brisighella,
  • Casola Valsenio,
  • Castel Bolognese,
  • Faenza,
  • Riolo Terme,
  • Solarolo

Preliminarmente, dal 01.09.2009, si era costituita l'Unione dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme (ex Comunità Montana dell'Appennino Faentino soppressa con decorrenza 31.08.2009), alla quale i 3 comuni avevano conferito numerose funzioni (*).

A decorrere dal 01.01.2015 sono stati conferiti all'Unione della Romagna Faentina (URF) le seguenti funzioni/servizi:

  • Gestione del personale
  • Informatica
  • Sportello unico attività produttive (SUAP)
  • Protezione Civile
  • Pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale e di partecipazione alla pianificazione territoriale di livello sovracomunale

A decorrere dal 01.01.2016 sono stati conferiti all'Unione della Romagna Faentina le ulteriori seguenti funzioni/servizi:

  • Urbanistica ed edilizia privata
  • Promozione economica e turismo
  • Ragioneria e Contabilità, Cassa Economale, Provveditorato, Controllo di gestione
  • Servizi sociali
  • Sicurezza dei lavoratori

A decorrere dal 30.04.2016 è stata conferita l'ulteriore funzione di

  • Stazione unica appaltante.

A decorrere dal 01.01.2017 sono state conferiti all'Unione della Romagna Faentina le ulteriori seguenti funzioni/servizi:

  • Gestione del Gruppo Pubblico Locale
  • Comunicazione istituzionale
  • Demografia e U.R.P.
  • Lavori Pubblici
  • Politiche europee
  • Polizia Municipale
  • Servizi integrativi educativi e scolastici
  • Tributi

.
(*) Per effetto dei conferimenti già approvati nel 2009 dai soli Comuni  di Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme, risultano anche conferiti all'Unione della Romagna Faentina le seguenti funzioni/servizi:

  • Custodia e ricovero cani
  • Consulenza geologica e forestale
  • Assistenza zooiatrica e reperibilità veterinaria
  • Funzioni Catastali