Vai ai contenuti principali

PICASSO. La sfida della ceramica

Mostre
1 Novembre 2019 / 13 Aprile 2020
Museo Internazionale delle Ceramiche, viale Baccarini 19, Faenza

FAENZA. In mostra, presso il Museo Internazionale delle Ceramiche, 50 pezzi unici provenienti dalle collezioni del Musée National Picasso-Paris per raccontare il pensiero creativo dell’artista spagnolo nei confronti dell’argilla.

La mostra allestita nei prestigiosi spazi del Museo internazionale delle Ceramiche (viale Baccarini 19, Faenza), a cura di Harald Theil e Salvador Haro con la collaborazione di Claudia Casali, prevede il prestito eccezionale di 50 pezzi unici provenienti dalle collezioni del Musée National Picasso-Paris. Un nucleo di inestimabile valore che affronta tutto il percorso creativo dell’artista spagnolo nei confronti dell’argilla.

La mostra analizza le fonti di ispirazione di Picasso, proprio a partire dai manufatti presenti nelle collezioni faentine. La ceramica classica (con le figure nere e rosse), i buccheri etruschi, la ceramica popolare spagnola e italiana, il graffito italiano quattrocentesco, l’iconografia dell’area mediterranea (pesci, animali fantastici, gufi e uccelli) e le terrecotte delle culture mesoamericane: questi saranno i protagonisti di un dialogo fertile, unico ed inedito.

Una sezione speciale è dedicata al rapporto tra Picasso e Faenza, con l’esposizione di documenti e fotografie, mai esposti, ed appartenenti all’archivio storico del MIC.

Completerà il ricco apparato didattico e fotografico un video storico di Luciano Emmer del 1954 (Picasso a Vallauris).

La mostra fa parte del progetto "Picasso - Méditerranée": un'iniziatiza del Musée national Picasso-Paris.

L'esposizione, sarà visitabile dal 1 novembre 2019 al 13 aprile 2020 nei seguenti orari: martedì-venerdì 10-16, sabato-domenica 10-17:30; dal 1 aprile 2020, martedì-domenica 10-19. Chiuso il lunedì non festivi, 25 dicembre e 1 gennaio.

Per maggiori informazioni: www.micfaenza.org

Mappa

Data ultima modifica: 18 Ottobre 2019