Vai ai contenuti principali

Ricognizione danni eventi metereologici

Avvisi

A seguito degli eccezionali eventi metereologici, che si sono verificati nella prima decade di dicembe 2020, si effettua una prima ricognizione.
Scadenze: privati, 22 gennaio 2021; attività produttive, 12 gennaio 2021.

Ricognizione-danni-eventi-metereologici

A seguito degli eventi che nella prima decade di dicembre 2020 hanno interessato alcuni territori dell’Emilia Romagna, il Presidente Bonaccini ha richiesto lo stato di emergenza.

In attesa dell’adozione della Deliberazione del Consiglio dei Ministri di Dichiarazione dello Stato di Emergenza Nazionale nei territori colpiti e della emanazione della successiva Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile, l’Assessorato all’Ambiente, Difesa del Suolo e della Costa e Protezione Civile della Regione Emilia Romagna, ha richiesto una prima ricognizione dei danni a seguito delle avversità atmosferiche.

I soggetti interessati possono compilare e presentare al Comune le schede secondo la seguente tipologia:

Scadenza per l'invio della ricognizione: entro il 22 gennaio 2021

Scadenza per l'invio della ricognizione: entro il 12 gennaio 2021.

 

Le schede, debitamente compilate e sottoscritte, corredate da fotocopia di un documento di identità valido del dichiarante, possono essere:

oppure

  • consegnate a mano presso il comune di riferimento

oppure

Si evidenzia che l’eventuale riconoscimento dei contributi rimane subordinato e condizionato all’adozione dei provvedimenti nazionali, con riferimento sia ai territori effettivamente colpiti sia alle fattispecie di danno ammissibili ed agli importi ed alle percentuali applicabili.

 

Ulteriori informazioni ed un supporto per la compilazione sono disponibili presso gli uffici del Settore Lavori Pubblici - tel. 0546 691316 – 691359

Data ultima modifica: 22 Dicembre 2020