Vai ai contenuti principali

Sicurezza urbana

Unione dei comuni

Conclusa la quattro giorni di dibattito a livello europeo europeo sul tema della sicurezza urbana integrata.

Faenza: i relatori dei quattro giorni di dibattito a livello europeo europeo sul tema della sicurezza urbana integrata

Si è conclusa venerdì 7 febbraio la quattro giorni di incontri fra i rappresentati di oltre 30 autorità locali europee sul tema della sicurezza urbane, presso il complesso di Faventia Sales. Quattro giorni di lavoro e confronto nell’ambito di due progetti europei a cui l’Unione della Romagna Faentina partecipa in qualità di partner: si tratta del progetto UrbSecurity – finanziato nell’ambito del programma europeo Urbact e del Parternariato Europeo sulla Sicurezza negli Spazi Urbani promosso nell’ambito dell’Agenda Urbana europea. L’incontro di Urbsecurity si è svolto il 4 e il 5 febbraio, quello del Parternariato Sicurezza dal 5 al 7 febbraio.

 

Nel pomeriggio del 5 si è svolta una sessione di lavoro congiunta, durante la quale i rappresentanti delle città partner dei due progetti si sono confrontati con i rappresentanti delle autorità europee nazionali e regionali sui rispettivi ruoli e su quali possono essere le modalità di collaborazione per migliorare la politica di sicurezza urbana sul territorio, dove le autorità locali – Comuni e Unioni di Comuni - rappresentano l’interlocutore naturale dei cittadini.

 

La sicurezza è una competenza diretta delle forze dell’ordine (Polizia e Carabinieri) a livello nazionale, tuttavia le amministrazioni locali – pur non avendo competenze dirette su questo fronte possono attivare azioni di prevenzione che – se coordinate con l’azione delle forze dell’ordine – possono aumentarne l’efficacia e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Obiettivo del progetto UrbSecurity è di arrivare alla definizione del Piano di azione locale sulla sicurezza urbana integrata e delle nuove linee guida per la sicurezza urbana per tutto il territorio dell’Unione, anche attraverso il confronto con gli attori del territorio. Attraverso la partecipazione al Partenariato Europeo sulla Sicurezza negli spazi pubblici l’obiettivo è contribuire alla elaborazione di un piano di azione europeo sulla sicurezza urbana che valorizzi il ruolo delle autorità locali (comprese le Unioni di Comuni), favorisca la collaborazione interistituzionale e il coinvolgimento delle comunità locali e l’uso delle nuove tecnologie.

 

Maggiori informazioni sul progetto UrbSecurity e sul Parternariato europeo sulla Sicurezza negli spazi pubblici sono disponibili al link www.romagnafaentina.it/Progetti-strategici/Politiche-e-progetti-europei.

Data ultima modifica: 19 Febbraio 2020