Vai ai contenuti principali

Da gustare

Da-gustare

Il territorio dell'Unione della Romagna Faentina è ricco di eccellenze enogastronomiche: dagli ottimi vini (Sangiovese Doc, Albana secca e passita Dogc, Trebbiano Doc, Pagadebit Doc, Cagnina di Romagna) al prestigioso Olio Extravergine di Oliva di Brisighella, tra i primi in Italia ad aver ottenuto la Dop, fino al versatile Scalogno di Romagna IGP rende golosi soffritti e battuti, ragù e salse varie, zuppe e torte rustiche.
A Brisighella si coltiva il Carciofo Moretto, piccolo e saporito, che cresce nei calanchi ed è ottimo anche conservato nell’olio di Brisighella.
Il corposo Sangiovese, in  particolare nella versione Riserva, accompagna ottimamente i salumi della razza suina Mora Romagnola, presidio Slow Food, antica razza salvata dall’estinzione che fornisce carni particolarmente adatte alla stagionatura.

La regina della tavola, come nel resto della Romagna, è la piadina. Da gustare assolutamente sono i primi piatti di pasta preparata a mano: tagliatelle condite con il classico ragù di carne, "cappelletti" cotti nel brodo di cappone ed inoltre garganelli, strozzapreti, passatelli. Per quanto riguarda i secondi piatti trionfa la grigliata di carne e, tra i dolci, sono da assaggiare la ciambella e la zuppa inglese.