Vai ai contenuti principali

Chiesa di San Giovanni Battista

Nella Chiesa Prepositurale di San Giovanni Battista, consacrata nel 1960, sono contenute opere di notevole pregio pregio come la pala d'altare del pittore fiammingo Ernest Van Schaichis (1567–1626) e opere ceramiche di autori moderni come Ivo Sassi (Brisighella, 1937) e Angelo Biancini (Castel Bolognese, 1911-1988).

Dall’Aprile 1991, nell'abside della chiesa, è possibile ammirare il grandioso pannello di ceramica realizzato dal pittore Sante Ghinassi (Riolo Terme, 1924-2000): composto da 900 piastrelle di maiolica di 33x33 cm, con dimensione complessiva di 10X10 metri, raffigura la Redenzione con ai lati diverse scene della vita di Gesù. Nel grande pannello notiamo, in basso a destra, personaggi contemporanei della Diocesi e altri cari dell'autore: Mons. Pellegrino Ronchi (riolese) - vescovo di Città di Castello, il card. Aurelio Sabbatani (imolese), Papa Giovanni II, mons. Vincenzo Tarlombani - prevosto emerito di Riolo Terme, madre Enrica - sorella dell'autore e madre generale delle Suore del S. Cuore di Imola, la Sig.ra Delelma - moglie dell'autore e per la cui memoria ha eseguito l'opera, e infine, lo stesso autore intento a dipingere dell'opera. Un opera indubbiamente senza precedenti.

 

Dove si trova: la chiesa è facilmente raggiungibile; è situata in Corso Matteotti, la via principale del paese.

 

Per ulteriori informazioni: www.comune.rioloterme.ra.it/Turismo  - www.rioloterme-proloco.it

Data ultima modifica: 12 Ottobre 2018