Vai ai contenuti principali

Vincolo idrogeologico

Dal 2000 la Regione Emilia-Romagna delega ai Comuni ed alle Unioni di Comuni la gestione del Vincolo Idrogeologico (artt. 148, 149, 150 e 151 L.R. 3/1999) secondo le disposizioni specificate nella Direttiva di cui alla D.G.R. 1117/2000.

Parte dei territori dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Faenza e Riolo Terme sono soggetti a Vincolo Idrogeologico.

Sono definiti dalla succitata Direttiva regionale tre elenchi di lavorazioni comportanti movimenti di terreno:

  • quelle per la cui realizzazione è necessaria una richiesta di Autorizzazione (Elenco 1)
  • quelle per la cui realizzazione è necessaria una Comunicazione di inizio attività (Elenco 2)
  • quelle che non sono soggette a richiesta di autorizzazione o comunicazione (Elenco 3).

 

Per le lavorazioni che richiedono Autorizzazione è necessario presentare a questa Unione il modulo Domanda di autorizzazione (modulo in formato pdf) debitamente compilato, allegandovi la documentazione tecnica ed amministrativa specificata nel modulo stesso.

 

Per le lavorazioni che richiedono Comunicazione di inizio attività è necessario presentare a questa Unione il modulo Comunicazione di inizio attività (modulo in formato pdf) debitamente compilato, allegandovi la documentazione tecnica ed amministrativa specificata nel modulo stesso.
È inoltre presente uno specifico modulo di comunicazione per l'apertura di linee di esbosco a perdere (Comunicazione per linee di esbosco - modulo in formato pdf).

 

Per sanare una lavorazione comportante movimento di terreno in area sottoposta a vincolo idrogeologico ed effettuata senza Autorizzazione o Comunicazione di inizio attività (ove previste), è necessario richiedere un’Autorizzazione in sanatoria/Sanatoria di abuso edilizio presentando, a questa Unione, il modulo Domanda di sanatoria (modulo in formato pdf) debitamente compilato, allegandovi la documentazione tecnica ed amministrativa specificata nel modulo stesso.

 

Nel caso la documentazione allegata risulti completa, questo Ente ha a disposizione 60 giorni per il rilascio di Autorizzazioni e Autorizzazioni in Sanatoria/Sanatoria di abuso edilizio e 30 giorni per i Nulla Osta legati a Comunicazioni di inizio attività.

 

Settore Territorio – Servizio Politiche Forestali e Ambientali

Responsabile del Procedimento
Dott. Alvaro Pederzoli
alvaro.pederzoli@romagnafaentina.it

Gestione pratiche
Dott. Alessandro Poggiali
0546.77426 | alessandro.poggiali@romagnafaentina.it

Data ultima modifica: 24 Febbraio 2017